arrière

Visioni di Catania”

Catania sullo sfondo. La sua umanità in primo piano.
E’ la sintesi delle “Visioni” proposte in questapiccola galleria.
Piazze, giardini, mercati, scalinate, squarci di cittàestranei alcircuito dello stile barocco sono il

palcoscenico sul quale s’alternano inconsapevoli attori.
Le figure che compongono la sezione sono un omaggio a questainconsapevolezza e al mistero che governa il

divenire di gesti,situazioni, accadimenti.

Ho accompagnato Stefano fra le vie di Catania, in un itinerario scandito dal caso.
Sarebbe potuto essere un dove qualunque, ma è stato proprio là,
lungo Via Etnea e le sue traverse, in Piazza Carlo Alberto, al portoe intorno al Duomo.
Là Stefano ha intrappolato le immagini dentro la suaRolleiflex,come in una rete gettata dai pescatori dentro le onde.
Sono stato testimone di quella pesca. Ho amato il maregenerosoche l’ha consentita.
Vi invito a condividerne i frutti, a gustarli con lentezza, seguendo il ritmo con cui la lingua spinge la granita contro
ilpalato per farne
sgorgare aromi di gelso e di mandorla.

 

                                Paolo Bonesso