Luoghi

Photo by Stefano Zambuto

Presentazione di Marco Cavina



E' una quieta Sicilia notturna quella che vi appare ; la Sicilia non
pu˛ essere inquadrata con schemi logici, consueti e rassicuranti , non
la si ammira a colpo d'occhio , sarebbe maldestramente riduttivo ;
tutti e cinque i sensi vengono repentinamente chiamati in causa : luci
violente e profumi di mirto , sapori agrumati e suoni ancestrali ,
contrasti stridenti e mari da sogno , donne autentiche e cantoni
di calce bianca.   

Stefano Zambuto porta la Sicilia nel sangue  in dote preziosa ;
quando va alla fonda nel nostro paradiso insulare sa mettersi in
sintonia con questa realtÓ un po'  selvaggia, mutata poco o nulla
dall'alba della creazione.

     In questo caso l'Autore ha voluto proporci un'interpretazione
insolita, al di fuori degli stereotipi : una Taormina dormiente , che
par godersi il refrigerio notturno. La calura del meriggio, il brulicare
e pullulare di un'umanitÓ variegata e colorita , il rincorrersi delle
voci lasciano il posto ai silenzi dell'anima , alla pallida luce lunare
che riveste di sogno una natura aspra che non si lascia soggiogare ,
a scansioni prospettiche insolitamente nude di edifici ed architetture
che sussurrano di lunghe dominazioni ; atmosfere surreali ma
bellissime dove i ritmi naturali ed il frutto dell'uomo trovano un
miracoloso equilibrio.

     Credo che un po'  di Sicilia viva in tutti noi , nella dimensione
onirica , nelle aspettative , nel timore di riaprire gli occhi alla realtÓ.

                                                                   
                                                                            Marco   Cavina
                                         


Photo Ring - Una scelta vincente...